La Tenuta

Della Tenuta Caseo si parla già in alcuni documenti del 1200, infatti era stata donata a Gian Galeazzo Visconti per la sua fedeltà dimostrata in una battaglia. È giunta fino ai giorni nostri nella sua dimensione originale. La tenuta si estende su 120 ettari, di cui 90 di vigneto ed i rimanenti 30 ettari sono bosco, cornice naturale dei vigneti e riserva di caccia.

La tenuta Caseo è unica per esposizione al sole, tutta sud-sudovest, e per composizione del terreno con tenore elevato di argilla, accompagnato da buone presenze di calcare attivo, perfetto per la produzione di vini di straordinaria eleganza come il pinot nero.

I vigneti sono coltivati nel rispetto delle direttive riguardanti l’agricoltura a basso impatto ambientale; allevati a cordone speronato e guyot classico con rigide pratiche agronomiche per mantenere basse rese e favorire la produzione di uve di elevata qualità.

logo-tommasi-family

Dall’anno di fondazione 1902,
l’azienda è cresciuta nel corso dei decenni.
Con l’ingresso della quarta generazione, dal 1997, la famiglia Tommasi
ha iniziato una serie di investimenti nelle zone viticole più vocate d’Italia:
Valpolicella Classica, Zone Doc di Verona, Prosecco a Treviso,
Montalcino e Maremma in Toscana; Manduria in Puglia.
Ogni Tenuta ha la sua storia e la sua identità.
La famiglia Tommasi è garanzia di
qualità ed eccellenza.

patent